Allontanamento temporaneo

L’allontanamento temporaneo dall’alloggio assegnato è disciplinato dall’articolo 32, comma 1, lettera C) della L.R. 39/2017

Legge regionale 39/2017, articolo 32.

Decadenza dall’assegnazione dell’alloggio.

1. I Comuni e le Ater dichiarano, previo parere della commissione alloggi di cui all’articolo 33, la decadenza dall’assegnazione dell’alloggio nei seguenti casi:

a) (omissis);

b) (omissis);

c) abitazione non stabile nell’alloggio assegnato per un periodo superiore a sei mesi continuativi, salvo che non sia intervenuta una autorizzazione per gravi motivi familiari, di salute o di lavoro;

 

Modalità di inizio della procedura:

segnalazione all’Ater – da parte dell’assegnatario – dell’allontanamento, inviando tutta la documentazione che si ritiene necessaria al fine di giustificare l’assenza temporanea nell’alloggio assegnato.

L’Ater si riserverà di verificare sia lo stato di occupazione dell’alloggio nel periodo di allontanamento dell’assegnatario, sia l’effettivo rientro dello stesso nell’alloggio al termine del periodo previsto di assenza.

Responsabile delle pratiche è locazioni@ater.rovigo.it